• infertilità
  • medicina estetica biologica
  • alimentazione biologica
  • endocrinologia
  • tiroide
disbiosi

E’ un’alterazione della flora batterica intestinale nella quale batteri, lieviti e protozoi, possono provocare danni all’ecosistema presente, con conseguenze negative sullo stato di salute sia locali che sistemiche. Si ha così una graduale disorganizzazione della flora batterica intestinale fisiologica, che viene sostituita con microorganismi patogeni. Tutto ciò porta ad una disfunzione che si aggrava progressivamente fino al blocco del sistema intestinale e delle importanti strutture linfo-immunitarie ad esso collegate.

L’alterazione graduale e progressiva di queste strutture porta alla diffusione delle tossine attraverso il linfatico ed al loro progressivo deposito a livello di vari organi, e rappresenta una delle cause più importanti della maggior parte delle sindromi cronico-funzionali attuali, che sono quindi correlabili alla disbiosi, quali:

 

• colite ulcerosa

• Morbo di Crohn

• mucoviscidosi

• gastrite anacida cronica

• emicranie

• cefalee vasomotorie

• nefropatie croniche

• asma bronchiale su base allergica

• rinite allergica

• allergie cutanee

• intolleranze alimentari.

I SINTOMI PIU’ COMUNI DELLE DISBIOSI

disbiosi

vanno dal meteorismo con distensione addominale, al gonfiore diffuso, all’eruttazione, ai piccoli dolori diffusi addominali, alla stipsi o alla diarrea, all’alternarsi di stipsi e diarrea, al malessere generale.

 

DISTINGUIAMO FONDAMENTALMENTE LE DISBIOSI in

- DISBIOSI FERMENTATIVA: è causata da un’alimentazione troppo ricca di carboidrati; si manifesta con alterazioni della digestione, meteorismo soprattutto a livello addominale, flatulenza.

- DISBIOSI PUTREFATTIVA: è causata da un’alimentazione troppo ricca di proteine; si manifesta fondamentalmente con la stipsi.

UN’ULTERIORE SUDDIVISIONE DELLE DISBIOSI può essere fatta in:

 

DISBIOSI LIEVE: disturbi funzionali a carico dell’apparato gastro-intestinale

DISBIOSI MEDIA: disturbi funzionali a carico degli apparati gastro-intestinale, respiratorio ed uro-genitale

DISBIOSI GRAVE: disturbi funzionali a carico di più organi od apparati.

 

LA TERAPIA IN MEDICINA BIOLOGICA

E’ sempre opportuno:

A) assumere anti-infiammatori intestinali,drenanti soprattutto del connettivo ed anti-meteorici;

B) eliminare dall’alimentazione latte e derivati,carne di maiale,zucchero bianco e tutti gli alimenti e gli stili di vita meteorizzanti :

ALIMENTI METEORIZZANTI

( favoriscono la produzione di gas)

alimenti meteorizzanti

EVITARE IN TUTTI GLI STATI DI

IRRITAZIONE DEL TRATTO GASTRO-INTESTINALE )

 

1) Broccoli, broccoletti, cavolo verza,cavolfiori di Brouxelles, crauti.

2) Rapa, rapa svedese, ravanello, rafano.

3) Legumi: fagioli, piselli, lenticchie, soia.

4) Aglio, cipolla, porri, scalogno, carciofi,radici amare.

5) Catalogna, scorzonera, cetrioli, pepe verde, peperoncino.

6) Avocado, mele crude,prugne, melone,cocomero ed altra frutta,specie se associata a proteine (carne,pesce,uova,etc.).

7) Frutta secca oleosa e a guscio (noci,nocciole,mandorle,pistacchi),castagne.

8) Cibi ad alto contenuto di lattosio.

9) Dolcificanti artificiali (ad es. sorbitolo)

10)Attenzione ai caffè presi in numero eccessivo (superiore a 3) ed evitare di mangiare velocemente (insieme agli alimenti si inghiotte senza accorgersene una grande quantità di aria)

RIPA PROF. SALVATORE ENDOCRINOLOGO | 34, Via Isonzo - 00198 Roma (RM) - Italia | P.I. 09632700580 | Tel. +39 06 8546702   - Cell. +39 346 6495601 | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite